La paura di metterci la faccia!

Quante volte avete sentito la frase “E’ importante metterci la faccia!”? Per me tra il dire e il fare è passato tanto tempo: il tutto è iniziato l’1 Gennaio del 2012. Credo che per molti crafter sia difficile mostrarsi, preferiamo far parlare i nostri prodotti, costruirci delle reti social efficaci e comunicative, progettare dei curatissimi shop online esattamente come ho tentato di fare io.

Ah, il mio shop lo trovate su Etsy, con qualche saldo di fine estate e qualche cuscino in anteprima.

Uno dei primi ostacoli del metterci la faccia è stato di certo il mio primo Design Market. Preparare tutti i prodotti, poi pensare all’allestimento, pensare a tutti i dettagli di presentazione, pensare a qualcosa di unico per distinguermi. Era il Natale del 2012 e all’interno dell’Ex Arsenale di Verona ero l’unica con le lucine di Natale a decorare il tutto, allora sono stata davvero fortunata a cogliere quest’idea. Che emozione. In questo caso è stato più semplice metterci la faccia, spontaneo e molto molto divertente. Per chi fosse interessato il Design Market a cui mi riferisco è il Festival dell’Handmade – I Nuovi Creativi curato dalla mia amica Roberta.

Quest’anno un altro passo: presentare i miei cuscini di persona, in rete, dove tutto sembra essere per sempre. Questo è stato, ed è tutt’ora, difficilissimo. Non sono mai convinta, mai abbastanza sicura, con il timore di far troppo la simpaticona o troppo al seriosa, di prendere uno schiaffo in piena faccia. Ma io sono così e forse la sincerità è la cosa che paga di più in questo momento dove tutti sono crafter per caso o per un giorno.

Io faccio del mio meglio, sempre e comunque.

“I bulli e la pupa” è semplicemente il nome di una mini collezione boy & girl dedicata agli English Bulldog, realizzata per uno shop di Madrid.

Quindi con un sorriso vi presento It’s Time To Dream, il mio sogno è iniziato da qui.

Share The Love:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *